I martedì delle Sex-Risposte - #5 Oltre al profilattico, esistono altri anticoncezionali maschili?


Facciamo subito una premessa.

Un anticoncezionale serve ad impedire il concepimento. Con questo temine non si fa riferimento alla protezione da malattie sessualmente trasmissibili.

Prestiamo quindi attenzione e non confondere le due cose.


Il profilattico (o preservativo, o condom) è, ad oggi, l'unico anticoncezionale maschile in grado di proteggere sia da malattie sessualmente trasmissibili sia da gravidanze indesiderate.


Come metodo anticoncezionale possiamo citare, ma solo perché sfortunatamente usato, il coito interrotto. Non è possibile definirlo un metodo vero e proprio in quanto prevede un alta percentuale di rischio (il 20% circa) Troppe sono le incognite legate a questa pratica e non dimentichiamoci che non protegge dalle malattie.

Assolutamente sconsigliato per il sesso occasionale!


Anche la vasectomia rientra tra i metodi contraccettivi. Questa operazione chirurgica impedisce agli spermatozoi di unirsi al liquido seminale. Viene considerata come contraccezione permanete. Anche se esiste una operazione riparativa, molto spesso questa risulta complessa e inefficacie. Pensateci bene prima di scegliere questo metodo!


Un contraccettivo ormonale (il pillolo), scientificamente testato e approvato, non è ancora presente sul mercato. Esistono farmaci in fase sperimentale, ma sembra non esserci molto interesse nella loro produzione.


Il profilattico resta sempre l'alternativa migliore!

13 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti